I Vini di Casato Prime Donne

IOsonoDONATELLA Brunello di Montalcino DOCG 2010

IOsonoDONATELLA è il miglior Brunello che Donatella abbia mai prodotto. È la realizzazione del suo sogno di creare una cantina tutta al femminile, il Casato Prime Donnedi Montalcino, la prima in Italia, nata come un atto di coraggio e poi divenuta una bandiera dell’enologia in rosa. Ma è anche il sogno di produrre grandi vini in una zona fresca di Montalcino, a cui il global warming ha regalato un nuovo, grande potenziale qualitativo.

IOsonoDONATELLA è un Brunello capolavoro che verrà prodotto solo nelle grandi annate, come l’attuale 2010 (5 stelle) celebrata nel mondo per la sua straordinaria qualità. Insieme al vino c’è una storia personale ed ecco che la bottiglia è coperta di stelle che brillano alla luce e, al centro, prendono la forma di un anello da donna con dentro uno stemma in oro.

io sono donatella

E’ il simbolo che Donatella ha scelto per i suoi vini. Anche la scatola che contiene la bottiglia, è un frammento di storia personale: la superficie esterna riproduce infatti la tela di Pienza, un antico tessuto a piccoli rombi che è visibile nella Maestà (1311) di Duccio di Buoninsegna, il più celebre e celebrato capolavoro dell’arte senese. Un Brunello prezioso dunque, studiato nei dettagli sia dentro che fuori la bottiglia. IOsonoDONATELLA è una selezione di soli 600 esemplari che verranno centellinati fra i migliori clienti di tutto il mondo.

  • Tipologia: rosso secco.
  • Zona di produzione: Toscana, Montalcino, Casato Prime Donne
  • Clima: Inverno e primavera estremamente ricchi di neve e di pioggia che hanno idratato il terreno in profondità.  Grazie a questa scorta d’acqua le viti hanno sopportato bene un luglio caldissimo e, in agosto, hanno avuto difficoltà a invaiare a causa della mancanza di stress idrico. Caso abbastanza eccezionale l’uva è arrivata a maturazione mentre le viti erano ancora in vegetazione.
  • Uvaggio: 100% Sangiovese  
  • Vendemmia:  dal 2 al 25  settembre , raccolta manuale delle uve con attenta selezione dei grappoli nella vigna e cernita degli acini migliori in cantina. Grappoli piccoli, spargoli con acini dal calibro piccolo e bucce ben idrosolubili. Acidità superiore al normale con una forte componente di acido malico.
  • Vinificazione:.  Nei tini tronco conici a cappello aperto della tinaia del vento. La vinificazione è durata dai 20 ai 25 giorni con il mosto sempre a contatto con le bucce dell’uva e con l’uso del follatore che permette di sommergere il cappello senza usare le pompe.
  • Maturazione in legno: primo anno in tonneau da 5-7 ettolitri. Questi piccoli contenitori sono fatti con rovere francese tagliato a spacco seguendo la linea naturale del legno, in prestigiosi laboratori artigiani.  Nel secondo e terzo anno la maturazione è proseguita  in botti da 30-40 hl  di rovere Allier  e  Slavonia. 
  • Quantità prodotta: 600 bottiglie
  • Colore: rosso rubino intenso con cuore brillante, il vino danza lentamente nei bicchieri grazie alla sua ricchezza
  • Profumo:  Fine, netto, complesso, profondo. Evidenti sentori di piccoli frutti rossi e spezie.  
  • Gusto: elegante, pieno, armonico, morbido, lungo con un finale che permane a lungo piacevolmente in bocca.
  • Gradazione alcolica: alcol 15 %vol.;
  • Abbinamento gastronomico: piatti importanti di carne e formaggi stagionati.
  • Servizio in tavola: Temperatura ambiente (18 °C). Calici di cristallo bianco con coppa ampia. E’ meglio stappare un’ora prima del servizio.
  • Capacità di invecchiamento: 20-30 anni e oltre. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo. La cantina di Donatella Cinelli Colombini effettua la sostituzione dei tappi certificando l’operazione dopo 20 anni dall’anno di imbottigliamento. 
iosonodonatellaDOWNLOAD SCHEDA PDF: BRUNELLO DI MONTALCINO DOCG 2010 - IOsonoDonatella

Tipologia: rosso secco.

Zona di produzione: Toscana, Montalcino, Casato Prime Donne

Clima: Inverno e primavera estremamente ricchi di neve e di pioggia che hanno idratato il terreno in profondità.  Grazie a questa scorta d’acqua le viti hanno sopportato bene un luglio caldissimo e, in agosto, hanno avuto difficoltà a invaiare a causa della mancanza di stress idrico. Caso abbastanza eccezionale l’uva è arrivata a maturazione mentre le viti erano ancora in vegetazione.

Uvaggio: 100% Sangiovese  

Vendemmia:  dal 2 al 25  settembre , raccolta manuale delle uve con attenta selezione dei grappoli nella vigna e cernita degli acini migliori in cantina. Grappoli piccoli, spargoli con acini dal calibro piccolo e bucce ben idrosolubili. Acidità superiore al normale con una forte componente di acido malico.

Vinificazione:.  Nei tini tronco conici a cappello aperto della tinaia del vento. La vinificazione è durata dai 20 ai 25 giorni con il mosto sempre a contatto con le bucce dell’uva e con l’uso del follatore che permette di sommergere il cappello senza usare le pompe.

Maturazione in legno: primo anno in tonneau da 5-7 ettolitri. Questi piccoli contenitori sono fatti con rovere francese tagliato a spacco seguendo la linea naturale del legno, in prestigiosi laboratori artigiani.  Nel secondo e terzo anno la maturazione è proseguita  in botti da 30-40 hl  di rovere Allier  e  Slavonia. 

Quantità prodotta: 600 bottiglie

Colore: rosso rubino intenso con cuore brillante, il vino danza lentamente nei bicchieri grazie alla sua ricchezza

Profumo:  Fine, netto, complesso, profondo. Evidenti sentori di piccoli frutti rossi e spezie.  

Gusto: elegante, pieno, armonico, morbido, lungo con un finale che permane a lungo piacevolmente in bocca.

Gradazione alcolica: alcol 15 %vol.;

Abbinamento gastronomico: piatti importanti di carne e formaggi stagionati.

Servizio in tavola: Temperatura ambiente (18 °C). Calici di cristallo bianco con coppa ampia. E’ meglio stappare un’ora prima del servizio.

Capacità di invecchiamento: 20-30 anni e oltre. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo. La cantina di Donatella Cinelli Colombini effettua la sostituzione dei tappi certificando l’operazione dopo 20 anni dall’anno di imbottigliamento.