La storia

Il Casato Prime Donne oggi

Il Casato Prime Donne si trova sulla collina di Montalcino a 225 m sul mare.

Il Casato è circondato da 16 ettari di vigneti di Sangiovese per la produzione del Brunello.

Nella parte inferiore dell'edificio in pietra si trova la cantina di invecchiamento con tonneaux e grandi botti in rovere. Qui matura il Brunello; inizialmente in contenitori piccoli e poi sempre più grandi fino alle botti da 40 hl. La tinaia è divisa in due parti, quella tradizionale è sotto un tetto a capriate di legno mentre quella più innovativa è sotto una tettoia in ferro aperta su quattro lati. Si chiama “Tinaia del Vento” ed è concepita per fare della natura il protagonista della qualità. Qui l'aria pulita della Val d'Orcia è usata come elemento fondante della qualità del futuro vino il Brunello che viene vinificato con lieviti autoctoni selezionati e senza l’uso di pompe.